Artisti

English | Italiano

Soprani

Veronica Senserini ha studiato a Livorno con il M° Elena Bartolozzi, si diploma con il massimo dei voti presso l’Istituto Musicale “P. Mascagni”. Nel 2011 ha vinto il primo premio al Concorso Lirico Internazionale “Aslico” e preso parte alle masterclass con: Alfonso Antoniozzi, Domenico Colajanni, Tiziana Fabbricini Roberto Coviello, M° Giancarlo Ceccarini e Lawrence Brownlee. Debutta nel ruolo di Giovanna in una produzione di “Rigoletto”, che è andata in scena nei maggiori teatri del nord e centro Italia. Nel 2015 è stata Flora ne “La Traviata”, in collaborazione con l’Associazione Teatrale Pistoiese. Nella primavera e estate del 2016 ha interpretato sia il ruolo di Lola, che quello di Mamma Lucia nella “Cavalleria Rusticana” di P. Mascagni, replicata a Pistoia, Montecatini Terme, Firenze e Frasso Sabino. Come solista ha in repertorio ruoli da Soprano Lirico come Mimì e Musetta (“La Bohème”), Pamina (“Die Zauberflote”), Micaela (“Carmen”), Liù (“Turandot”), Lauretta (“Gianni Schicchi”), Maddalena e Giovanna ("Rigoletto"), Contessa ("Le nozze di Figaro") e Zerlina (“Don Giovanni”).

Maria Salvini nata a Livorno, all’età di 16 anni entra nella classe di canto dell’Istituto Superiore di Studi Musicali “P. Mascagni”, diplomandosi nel 2012 – sotto la guida del M° Graziano Polidori – col massimo dei voti. Ha partecipato a seminari di perfezionamento tenuti da Raina Kabaivanska; perfezionandosi col baritono Federico Longhi e col soprano Daniela Dessì. Nel 2012 debutta come Dirindina di A. Scarlatti (Livorno), ne Il combattimento di Tancredi e Clorinda di C. Monteverdi (Pisa), di Elisetta ne Il matrimonio segreto di D. Cimarosa (Pisa). Debutta nel 2013 al teatro Goldoni di Livorno nel ruolo di Despina in “Così fan tutte” di W.A Mozart, Lola nella Cavalleria Rusticana di P. Mascagni al Teatro Nuovo di Milano e in occasione della rassegna “Effetto Venezia” a Livorno. Nel maggio del 2015 debutta come Rosina nel “Barbiere di Siviglia” allestito al teatro Zancanaro di Sacile. Canta anche Susanna (Le nozze di Figaro) e Musetta (La Bohème).

Alessandra Tanzi nata a Montevarchi, ha iniziato lo studio del canto a Roma con il mezzosoprano Giannella Borelli, ha proseguito poi a Modena con il tenore Arrigo Pola, successivamente si perfeziona con il M° Bruno Rigacci ed il M° Leone Magiera. Si diploma al Conservatorio F. Cilea di Reggio Calabria. Dal 1995, iniziata l’attività concertistica, si è esibita in numerosi concerti ed ha cantato per prestigiose Associazioni e circoli musicali in Italia (tra cui il “Comunale” di Firenze, il “F. Cilea” di Reggio Calabria, il “Verdi” di Montecatini Terme “Madama Butterfly”; il “Giuditta Pasta” di Saronno “Concerto per il premio alla carriera di Rolando Panerai” ed in Germania (Kitzingen – salone delle feste del Rathaus). Ha inoltre partecipato a trasmissioni su RAI UNO collaborando con musicisti come Roberto Fabbriciani e Carlo Alberto Neri. E’ stata inoltre molte volte Tosca (“Tosca”), Mimì (“La Bohème”) e Madama Butterfly (“Madama Butterfly”) di G.Puccini, Leonora ne “Il Trovatore” di G.Verdi e Santuzza nella “Cavalleria Rusticana” di P. Mascagni.

Chiara Panacci nel 1999 consegue il Diploma in Canto, presso l’Istituto Musicale "P. Mascagni" di Livorno sotto la guida di Graziano Polidori. Masterclass con Renata Scotto, Raina Kabaivanska, Magda Olivero, Rolando Panerai, Alessandro Corbelli, Bernadette Manca di Nissa, Claudio Desideri e con il baritono tedesco Joseph Loibl; attualmente studia con il baritono Luciano Roberti a Firenze. Nel 2002/03 frequentava il Corso speciale d’opera "Opera Studio" organizzato dal Teatro del Maggio Musicale Fiorentino e dall’Accademia Musicale Chigiana di Siena. Finalista e vincitrice di tanti concorsi lirici, ha debuttato nel 2001 nel ruolo di Silvia dell’opera Zanetto di P. Mascagni, presso il Teatro Goldoni di Livorno, e successivamente ha partecipato a molte produzioni operistiche fra cui citiamo le seguenti interpretazioni: Lauretta nel Gianni Schicchi di G. Puccini, a fianco di Rolando Panerai, per la stagione operistica 2002 del Maggio Musicale Fiorentino, Adina ne L’elisir d’amore, Violetta ne La Traviata, Leonora ne Il Trovatore, Corinna ne Il Viaggio a Reims, Cio Cio San ne la Madama Butterfly, Nedda ne I Pagliacci, Micaëla ne la Carmen, Mimì ne La Bohème, Liù ne la Turandot, Contessa ne Le nozze di Figaro, Musetta ne La Bohéme, Alice Ford nel Falstaff di G. Verdi, etc. Ha cantato in importanti istituzioni e teatri italiani tra i quali: la Fondazione Festival Pucciniano di Torre del Lago, il Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, il Teatro Rendano di Cosenza, il Teatro Goldoni di Livorno, il Teatro alla Pergola di Firenze, il Teatro Comunale di Bologna, il Teatro Verdi di Firenze, etc.

Sabrina Enrichi nata a Siena inizia i suoi studi vocali all’età di 15 anni. Nel 1996 si diploma in Canto Lirico presso l’istituto "R. Franci" con il massimo dei voti. Dal 1996 al 2000 canta al Teatro Regio di Torino in produzioni di "La Traviata", "Turandot", "Lucia di Lammermoor", Boris Godunov" sotto la direzione di Maestri come Muti, Oren, Mauceri e Gelmetti. Canatava in tutt’Italia dimostrando una varietà di repertorio che va da Pergolesi e Rossini fino a Verdi e Puccini (Serpina / La Serva Padrona, Rosina / Il Barbiere di Siviglia, Gilda / Rigoletto, Violetta / La Traviata, Musetta / La Bohème, Zerlina / Don Giovanni e Lucia / Lucia di Lammermoor).

Monica Marzini si è diplomata giovanissima presso il Conservatorio di Siena, frequentato il corso di perfezionamento del M° Carlo Bergonzi presso l’Accademia Musicale Chigiana. Vincitrice del Concorso "Prima Scrittura Festival Terme Opera Barga", del concorso internazionale "Rocca delle Macie", del primo concorso nazionale "Le grande Voci Toscani". Inizia la sua attività concertistica eseguendo "Messa da Requiem" di Paisiello, "Messa dell’Incoronazione" (Orchestra Mozarteum Salzburg) e "Sogno di una notte di mezza estate" di Mendelssohn (Orchestra Regionale Toscana). Fa parte stabilmente del ensemble del Maggio Musicale Fiorentino.

Miki Shibahara Nata in Giappone dove si laurea in 1994 in Musica presso Osaka College of Music, 1996 Master in Musica lirica presso Osaka College of Music. Cantava Violetta in "La Traviata" e Aida in "Aida" di Verdi presso Opera House di Osaka. Si trasferisce a Firenze dove interpretava Bastiana ne "Bastiano e Bastiana" di Mozart, Nella in "Gianni Schicchi" di Puccini con Rolando Panerai nel ruolo di Gianni Schicchi, Annina ne "la Traviata" di Verdi presso Giardino di Boboli per Firenze Opera Festival, Magda ne "La Rondine" di Puccini, Concerto "Voci dell’Estate Fiorentina" Presso il Teatro della Pergola insieme a Susanna Rigacci, Cio cio-san in "Madama Butterfly" di Puccini e Tosca in Tosca di Puccini.

Mezzosoprani

Claudia Ciabattini Nata a Siena inizia i primi studi al Conservatorio "R. Franci" di Siena con Anastasia Tomaszewska, e si perfeziona con Gabriella Ravazzi. Masterclasses con Renato Bruson, Patrizia Ciofi e Claudio Desderi. Debutta sotto la direzione del M° Emir Saoul nel ruolo di Bastienne in /"Bastien e Bastienne" di Mozart al "Ravenna Festival", dopo come Dirindina nell’opera omonima di Padre Martini e Zerlina / "Don Giovanni" di Mozart al Teatro Mancinelli di Orvieto, diretta da M° Federico Santi. Nel 2010 ha debuttato i ruoli di Dorabella / Cosi fan tutte e di Cherubino / Le Nozze di Figaro. Dal Novembre 2009 è iscritta al "Centro Universale di Belcanto" a Modena, sotto la guida di Mirella Freni.

Silvia Mazzoni: Diploma di canto presso il Conservatorio musicale di Mantova, ha studiato a Milano col soprano Maria Luisa Cioni e ha conseguito diversi corsi di perfezionamento di tecnica vocale, tra i quali quelli del mezzosoprano Julia Hamari, del baritono Aldo Reggioli, del M° W. Blazer e il ‘Progetto Mozart – Da Ponte’, tenuto dal baritono Claudio Desderi. Nel 1986 ha vinto il Concorso internazionale ‘Prima Scrittura’ di Firenze e nel 1987 si è inoltre qualificata miglior mezzosoprano finalista al ‘XXX Concorso G. Verdi’ di Parma. Il debutto vero e proprio nell’opera lirica avviene attraverso il ‘Progetto Mozart – Da Ponte’: 1988 ‘Così fan tutte’, nel ruolo di Dorabella, 1989 ‘Nozze di Figaro’, nel ruolo di Marcellina, 1990 ‘Don Giovanni’, nel ruolo di Donna Elvira. Da allora continua a partecipare alle stagioni liriche dei maggiori teatri italiani. Ha cantato sotto la direzione dei più grandi direttori del repertorio lirico; tra questi: M° Riccardo Muti (1989, Teatro alla Scala), M° Giannandrea Gavazzeni (1991, Teatro alla Scala) M° Riccardo Chailly (1993, Teatro comunale di Bologna) M° Pietro Bellugi (1994, Teatro Verdi di Pisa), M° Lu Jia (1994, Teatro Giuseppe Verdi di Trieste), ‘M° Claudio Abbado (1996, Teatro comunale di Firenze), M° Bruno Campanella (1999, Teatro Regio di Torino) ‘M° Bruno Bartoletti (2009, Teatro La Fenice di Venezia), M° Gianluca Gelmetti (2002, Teatro dell’Opera a Roma), M° Seiji Ozawa (2008, Teatro Comunale di Firenze), M° R. Palumbo (2002, Teatro Massimo di Palermo) e tanti altri.

Denise Felsecker ha studiato a Monaco di Baviera con Dietrich Schneider partecipando a masterclass con Klesie Kelly e Dunja Vejzovic e Perfezionandosi con Joachim Pohl, Stellario Fagone e Simone Ori. Nel 2008 è solista nel Marat/ Sade al Teatro Nazionale di Kiev in Ucraina e Terza dama nel Flauto Magico di W.A.Mozart, Zephyrus nel Apollo et Hyazinthus, Cherubino e Marcellina nelle Nozze di Figaro. Ha collaborato con l’ensemble della Kammeroper Köln dal 2011al 2013, cantando Kays nel Die Schneekönigin e Hänsel nel Hänsel e Gretel di Humperdinck. Prende parte al progetto Oper To Go cantando Die Zauberflöte - Drei Damen in geheimer Mission (debutta la prima recita nel Febbraio 2014 alla Gasteig di Monaco). Vincitrice del concorso internazionale Schlossoper Haldenstein nel 2011 canta nel ruolo di Annina ne La Traviata di G. Verdi. In Italia canta nel 2013 in Les plaisir de Versailles di Antoine Charpentier a Firenze. Canta a St.Mark’s anche Suzuki Madama Butterfly, Dorabella Cosi fan tutte e Rosina Il Barbiere di Siviglia.

Tenori

Vladimir Reutov nato in Russia, si diploma presso l'Accademia d'Arte Drammatica Russa e debutta come Lykov ne “La sposa dello Zar” di Rimskij-Korsakov presso il teatro "Novaya Opera" a Mosca. Frequenta masterclasses sotto la guida di Dolora Zajich, Raul Gimenez e Donata D'Annunzio Lombardi. Ha fatto parte della Scuola dell'Opera Italiana di Bologna. Ha cantanto Gastone e Alfredo ne La Traviata al Teatro Lirico di Cagliari e al Teatro Comunale di Bologna, Pescara e in Grecia, Monostatos ne “Il Flauto Magico”. In giugno 2015 al teatro dell’opera di Roma ne “La Dama di Picche” di Chaikovsky. Recentemente interpretava il ruolo del Capitano dei Balestrieri ne “Il Simon Boccanegra” di G. Verdi nei teatri di Pisa, Lucca, Livorno e Rovigo. Duca di Mantova in “Rigoletto ” a Valverde con la regia di Antonio de Lucia. Rinuccio in “Gianni Schicchi “ di Puccini con la regia di Renato Bonajuto diretto da M° Aldo Salvagno.

David Righeschi nato a Montevarchi, ha debuttato nel 2001 nel ruolo del Duca di Mantova in "Rigoletto" di G.Verdi acanto del suo maestro Paolo Washington. Nel Marzo 2002 è stato Solista nella "Messa da Requiem" di G.Verdi, nel 2003 Rodolfo nella Bohème di G.Puccini a Cesena, Mantova, Bologna, Firenze, Lucca e Lignano, il Duca di Mantova a Milano, Bologna e Pesaro, Manrico a Firenze e il ruolo di Rinuccio nel Gianni Schicchi a Firenze. Nel 2004 ha partecipato alla produzione del Maggio Fiorentino de "Il Viaggio a Reims" di Rossini , e nel 2005 al "Boris Godunof". Cantava al "Puccini e la sua Lucca International Festival" dove canta Rodolfo e Cavaradossi nella "Tosca". Cantava in Grecia, Israel, Libanon, Marocco, Irlanda, Syria e America.

Maurizio Marchini nato a Rimini, inizia i suoi studi musicali a sette anni presso Liceo Musicale "Lettimi", entrando nella "Banda citta di Rimini" come trombettista all’eta di dieci. Ha conseguito il diploma d’arte ad Urbino e si è diplomato in canto al Conservatorio "Luigi Cherubini "di Firenze. Nel 2003 si è esibito in un concerto a favore dell’UNICEF, insieme con musicisti dell’orchestra del Maggio Musicale Fiorentino. Da 2008 canta Alfredo ne "La Traviata" di Verdi e Rodolfo ne "La Bohème" di Puccini. Nel 2011 ha debuttato come Don José in "Carmen", nel 2012 come Don Ottavio ("Don Giovanni") e Tamino ("Il Flauto Magico"), nel 2013 come Pinkerton ("Madama Butterfly").

Filippo Pina-Castiglioni ha studiato con Renato Ercolani ed Alfredo Kraus. Vincitore di ruolo nel 1987 al Concorso Nazionale "Mattia Battistini" di Rieti, inizia la sua carriera cimentandosi in ruoli belcantistici. Ha collaborato con direttori di chiara fama, quali P.Maag, R.Bonynge, M.De Bernart, M.Arena, T.Severini, A.Campori, P.Carignani, B.Aprea, F.Brüggen, R.Giovaninetti, N.Bareza, E. Pidò etc.; e registi come B.De Tomasi, G.De Bosio, F.Crivelli, F.Tiezzi, C.Maestrini, M.Scaglione, I.Nunziata, S.Marchini, G.Landi, E.Dara ed altri. Ha cantato in Teatri quali il Politeama di Palermo (E.A.Teatro Massimo), Vittorio Emanuele di Messina, Chiabrera di Savona, La Fenice di Venezia, Comunale di Treviso, Sociale di Rovigo, Teatro Nuovo e Teatro Caio Melisso di Spoleto, Comunale di Modena, Ente Lirico di Cagliari, Teatro dell'Opera di Roma, Teatro Regio di Parma, G.Donizetti di Bergamo, La Gran Guardia di Livorno, Comunale di Firenze, Verdi di Sassari ed altri. Ha svolto intensa attività anche all''estero: Francia, Spagna, Germania, Svizzera, Giappone, USA, Canada, Russia, Brasile, Austria, Bulgaria, Ungheria, Malta, Albania, Grecia, Tunisia, Turchia, Giordana, Iraq, Egitto.

Baritoni

Ricardo Crampton nato in Argentina in 1983 ha studiato canto al Instituto Superior de Arte of the Teatro Colón a Buenos Aires e all' Opera Studio al Teatro Argentino della La Plata. Ha frequentato Masterclass a Parigi con Viorica Cortez. Ha cantato al Teatro Colon di Buenos Aires, il ruolo di Albert in Werther. Al Teatro Avenida ha cantato il ruolo di Ford in Falstaff, Morales in Carmen, Silvio in Pagliacci, Oniegin in Eugene Onegin. Nella stagione 2013/14 ha cantato Marcello in La Boheme a Torino/TeatroAstra, Alessandria/Teatro Ambra e a Milano/Teatro Elfo Puccini. Dal Gennaio 2014 fa parte dell'Opera Studio del Teatro Carlo Felice di Genova.

Massimo Naccarato nasce a Cosenza, dove si diploma in canto lirico presso il Conservatorio S. Giacomantonio. Corsi di perfezionamento con G. Raimondi, M.Sighele e V. Lucchetti, selezionato per frequentare l’Accademia A. Toscanini di Modena sotto M° A. Pola. Vincitore di concorsi (Unesco a Verona, G. di Stefano a Trapani). Cantava a Pisa, Lucca, Livorno, Verona, Mantova, Ravenna e Parigi, Germont ne „La Traviata“, Marcello ne „La Bohème“, Escamillo ne „Carmen“ e Rigoletto nella medesima opera. Fa parte stabilmente del Maggio Musicale Fiorentino.

Pedro Carrillo Inizia i suoi studi presso il Conservatorio Nacional de Musica "Juan Jose Landaeta", l’Accademia Latinoamericana di Canto "Carmen Teresa Hurtado" e l’Instituto de Estudios Musicales (IUDEM) dove si diploma in Canto Lirico sotto la guida della professoressa Lucy Ferrero. Si perfeziona successivamente nel repertorio lirico con i Maestri Eliseo Fernandez, Anna Kratsova e Nina de Iwanek e prende parte a diverse Masterclass tenute da noti interpreti tra cui Mirella Freni, Katia Ricciarelli, Ingeborg Danz, Jean Paul Fouchecourt e Rudolph Piernay. Attualmente prosegue i suoi studi di perfezionamento con il M° Vittorio Terranova a Milano. In Italia ha lavorato sotto la guida di Leonardo Quadrini, Maurizio Panni, Daniele Agiman, Giovanni Rinaldi, cantando ruoli principali in diverse produzioni delle opere: Cavalleria Rusticana, Tosca, Don Pasquale, L'Elisir d’Amore, La Boheme, La Traviata e Rigoletto.

Franco Rossi ha iniziato lo studio del canto con il M° Rinaldo Rola ed attualmente si perfeziona sotto la guida della Prof.ssa Silvia Bossa. Debutta nel 1994 nel Musical "Il Giardino delle Muse" al teatro "Verdi" ed al "Puccini" di Firenze. Segue poi i corsi di canto nell'ambito del "Progetto giovani – Enrico Caruso" diretti dal M° Rolando Panerai debuttando così nell' "Elisir d'Amore" di Donizetti (Belcore), "Il Barbiere di Siviglia" di Rossini (Figaro), "La Traviata" di Verdi (Giorgio Germont) e "Madama Butterfly" di Puccini (Sharpless). Nel suo repertorio: Escamillo/Carmen, Don Giovanni, Marcello/La Bohème, Ford/Falstaff e Rodrigo/Don Carlo. Si è esibito i numerosi Recitals sia in Italia che all'Estero ed ha cantato per varie emittenti televisive tra le quali RAI UNO e SKY.

Bass

Maximiliano Medero nato a Buenos Aires in Argentina, ha studiato con Isabel Ortelli e Maria del Carmen Scottelaro al Conservatorio “Manuel de Falla” e al Conservatorio “L. Cherubini” idi Firenze. Ha cantato in Argentina nei seguenti produzioni: Romeo & Giulietta/ Gounod, Les Contes D’Hoffmann/Offenbach, il Flauto Magico / Mozart, Rigoletto e Aida / Verdi, La Bohème / Puccini, il Barbiere di Siviglia / Rossini e I Pagliacci / Leoncavallo. Alla St.Mark’s canta Sparafucile / “Rigoletto”, Figaro / “le Nozze di Figaro”, Fiorello / “ il Barbiere di Siviglia ”, Zuniga / “Carmen”, Angelotti / “Tosca”, Don Alfonso / “Cosi fan tutte”, Raimondo / “Lucia di Lammermoor”, Dottore Grenvil / “La Traviata”, Samuel / “Ballo in maschera” e Colline/ “La Bohème”.

Cesare Lana nato a Milano, ha conseguito premi e riconoscimenti in concorsi nazionali ed internazionali. Debutta nel 1996 nel ruolo di Monterone, in seguito si esibisce nei teatri più prestigiosi d'Italia ed Europa, a fianco ad alcuni tra i più grandi artisti lirici del nostro tempo come, P. Domingo, L. Nucci, N. Ghiaurov, D. Dessì, M. Alvarez, a collaborare con grandi direttori quali R. Muti, B. Bartoletti, R. Palumbo, D. Gatti, G. Bertini, J. Conlon, M. Plasson, N. Luisotti, S. Ranzani. Da ricordare la partecipazione all'allestimento storico del Teatro alla Scala di Milano di “Otello” di G. Verdi nel ruolo di Montano, (direttore: M° Riccardo Muti, con Placido Domingo, Leo Nucci e Barbara Frittoli - regia di Graham Vick) - ruolo ripreso a Tokyo per la trionfale tournèe scaligera del 2003 cui si sono affiancati, nel tempo, alla Scala, “La Traviata”, “Tosca”, “Gianni Schicchi”, Turandot e Macbeth.

Giancarlo Tosi studiava al Conservatorio "Giuseppe Verdi" di Milano con Maria Carbone, Maestra Magenta e Vittoria Mastropaolo. Vincitore di diversi concorsi cantava in tutti teatri importanti d’Italia (Scala di Milano, Genova, Trieste, Verona, Bologna, Firenze, San Carlo di Napoli, Massimo di Palermo), e all’estero (Madrid, Barcellona, Siviglia, Bilbao, Seoul, Nizza, Toulouse e Parigi, Buenos Aires e Tay Pey), a canto di artisti come Montserrat Caballe, Josè Carreras, Juans Pons, Placido Domingo, Alfredo Kraus, June Anderson, Leo Nucci, Luciana Serra, Piero Cappuccilli, Maria Guleghina, Katia Ricciarelli, Vincente Sandinero , Francesca Patanè, Nicola Martinucci, Aldo Protti, Renato Bruson, Ghena Dimitrova, diretto dai più grandi maestri d’orchestra.

Romano Martinuzzi ha iniziato I studi musicali con M° P. Rossi, attualmente sudia con M° A. Calamai. Negli anni a seguire interpretava il Conte di Ceprano nel "Rigoletto", Benoit, Colline e Alcindoro ne "La Bohème", Fiorello e Basilio nel "Il Barbiere di Siviglia" , Dott. Grenvil ne "La Traviata", Don Pasquale nel "Don Pasquale e Dulcamara in "Elisir D'Amore", Don Profondo e Don Prudenzio nel "Viaggio a Reims". Lavorava con importanti maestri come R. Abbado, M. Panni, R. Gabbiani, M. Balderi, R. Clemencic, P. Phillips e F. La Veccia.

Piano

Cristiano Manzoni Si diploma in pianoforte con il M° G. Fricelli e in musica vocale da camera con il M° L. De Lisi presso il conservatorio di musica "L.Cherubini" di Firenze col massimo dei voti e la lode. Si occupa del repertorio pianoforte-voce, operistico e cameristico, collaborando come pianista accompagnatore in Opere liriche (Teatro Comunale di Firenze, Accademia musicale Chigiana di Siena, Teatro Verdi di Pisa, Giglio di Lucca, Goldoni di Livorno e Camerata di Prato) operette, commedie teatrali, audizioni, concorsi e corsi di perfezionamento per cantanti lirici (Stages tenuti da Kabaiwanska, Manca Di Nissa e Corbelli presso L'Accademia Chigiana a Siena oltre quelli tenuti a Firenze dal M° Montanaro, dal M° Baratti e dalla Prof.ssa Poli). Ha eseguito in prima assoluta alcune Melodie per voce e pianoforte scritte dal M° Fricelli, dal M°Rigacci e dal M° Liberto. Svolge un'intensa attività concertistica accompagnando in recital artisti quali M. Dragoni, K. Ricciarelli, S.k.Doneva, B. Di Castri, L. Brioli, Maria C. Nocentini, L. Bartolini, e l'attore Elio Pandolfi. Nel 2002 e 2003 ha tenuto una serie di concerti presso il Teatro della Repubblica di Santiago di Queretaro (Messico) riscuotendo ottimi consensi di pubblico e critica e ha partecipato come pianista accompagnatore ufficiale ad uno stage per cantanti lirici presso l'Università della Musica di Queretaro. Nel 2005 è stato impegnato in una tournee di concerti in Florida ed è stato Maestro accompagnatore in una international competition lirica a Palm Beach (pres.Virginia Zeani). Lo scorso anno ha collaborato col coro della Normale di Pisa V. Galilei nell'allestimento della "Petite messe solennelle" di Rossini. Nel marzo del 2007 è stato impegnato nell'allestimento dell'opera "Bohème" di Puccini presso il Colony theater di Miami (Florida) produzione di Miamilyricopera. E' reduce da un lungo soggiorno negli USA dove e ha lavorato come vocal coach all'interno di Indiana University nella città di Bloomington (Indiana) collaborando con le classi di Carol Vaness, Patricia Wise e Carlos Montanè e svolto tourneè a New York (Julliar Scholl), Chicago, Minneapolis, Miami, partecipando a registrazioni e concerti.

Eugenio Milazzo si è diplomato in pianoforte al Conservatorio "L.Cherubini" di Firenze con il Massimo dei voti e la lode. Ha proseguito frequentando numerosi corsi di specializzazione e perfezionamento; nel corso dei suoi studi ha lavorato sotto la guida dei Maestri Fabio Caselli, Damiano Puliti, Lidia Rocchetti, Daniela de Santis, Rolando Russo, Vittorio Chiarappa, Romano Pezzati, Alessandro Specchi, Andrea Severi, Giuseppe Montanari, Francesco Novelli. Nello stesso tempo ha acquisto esperienza come pianista accompagnatore , lavorando con I maestri Myung-Whun Chung, Nir Kabaretti, Augusto Vismara, Giovambattista Varoli, Nicola Paszkowski, Federico Bardazzi, Federico Maria Sardelli, Guido Corti. Ha suonato con strumentisti del Chicago Symphony Orchestra, Berliner Philharmoniker, Radio de France, Maggio Musicale Fiorentino.